Perché è consigliata la cavitazione

Cosè la cavitazione

La cavitazione è un nuovo metodo (per perdere il grasso in eccesso (e consigliato come alternativa alla mesoterapia per la cellulite), questo metodo è una nuova tecnologia che aiuta a dimagrire in poco tempo, con piccole sedute di 30 minuti l’una, prima di eseguire questa operazione, è consigliata prima una piccola dieta per riuscire nell’intento, questa funzione è per chi è in sovrappeso o comunque, fa molta fatica a perdere i chili in eccesso, grazie a questa nuova tecnologia si riesce ad arrivare al peso forma in poche settimane, senza sforzi.

La cavitazione usa onde sonore a bassa frequenza, ed esse distruggono il grasso, e nello stesso tempo rassodano la parte trattata, grazie al movimento del massaggio.

Ciò che però bisogna sapere è che, questo processo dura settimane o mesi, soprattutto se si ha molto grasso da bruciare, molti chirurghi che praticano questa procedura consigliano vivamente di provare prima a perdere peso con un po di allenamento, o a casa, oppure anche in palestra, i chirurghi di estetica ne fanno utilizzo per persone con complicazioni nella perdita di peso, ad esempio per chi soffre di tiroide.

Perchè si consiglia la cavitazione?

Beh la cavitazione si consiglia perché è davvero molto meno invasiva della chirurgia plastica, con la chirurgia plastica in tutti i casi rimangono le cicatrici e la pelle come si suol dire “floscia” e quindi oltre a sottoporsi ad un intervento, dopo la riabilitazione bisogna comunque stare a dieta e fare molto movimento ed esercizio per rassodare ogni parte del corpo trattata dalla chirurgia plastica.

Invece se si fa la cavitazione, non si avrà alcun segno di cicatrici, o altro, si consiglia questa pratica appositamente per non lasciare alcun segno sulla pelle.

E’ consigliabile sia per ragazzi, adulti, e anziani (se in buona salute, e senza bypass), bisogna aver compiuto i 18 anni di età, oppure avere l’autorizzazione dei genitori per eseguire la cavitazione.

Come funziona la cavitazione? e quanto costa?

La cavitazione è una procedura che trasmette nella zona trattata un’onda sonora che attraversa la pelle per arrivare al grasso in eccesso, più l’onda sonora è alta, più una quantità maggiore di grasso viene bruciata, ciò permette il dimagrimento delle zone trattate con questa nuova tecnologia. Questa procedura viene eseguita 2 volte al mese o poco più, per questo trattamento il costo è dai 150 alle 300 euro a seduta.

Quale soggetto non si può sottoporre alla cavitazione?

Le persone che assolutamente non possono in alcun caso fare questo trattamento sono le seguenti:

  • Persone in sovrappeso, che prima del trattamento non eseguono alcuna dieta.
  • Persone non in salute, le persone con qualsiasi malattia o con qualsiasi problema alla pelle, non possono sottoporsi al trattamento, è assolutamente proibito dalla legge.
  • Donne in gravidanza, assolutamente vietato, si rischierebbero danni molto gravi, ad esempio l’aborto.

In caso non si vuole eseguire questa procedura, anche se consigliata, si può semplicemente fare molto sport fisico, e molto esercizio fisico, rispettando una dieta sana e regolare per mantenersi in forma.

In un mese, se si eseguono particolari esercizi ogni giorno è possibile avere molti miglioramenti ma non uguali alla cavitazione.

Spero di essere stata abbastanza esaustiva nello spiegare cos’è e come funziona la cavitazione, e oltretutto spero che questo testo abbia suscitato un po’ di interesse in ogni lettore che si è soffermato sulla lettura si questo articolo.